Categorie
Software

Firefox 4.0b2pre provato su Ubuntu e Windows

firefox4 beta2 pre

Ieri ho scaricato una nightly build di Firefox 4, per la precisione Firefox 4.0b2pre. Ho fatto qualche prova sia su Ubuntu che su Windows per rendermi conto dello stato dei lavori su FF4 e le mie prime impressioni non sono proprio positive. Esteticamente il lavoro non mi convince, lo spostamento dei “Tabs on Top” non aggiunge molto all’usabilità del browser, sicuramente su Windows (l’ho provato su Windows XP) l’effetto è più gradevole che su Ubuntu grazie a un tema grafico rinnovato.

Su Linux, Ubuntu nel mio caso, il tema è lo stesso di Firefox 3.6 ed eseguendo Firefox 4 senza personalizzazioni i tab non sono neanche posizionati in alto, è necessario un clic destro sulla toolbar dei menu per abilitare l’opzione “Tabs on Top” (come si vede dallo screenshot).

Categorie
Software

iDrive, backup remoto di un blog WordPress

idrive for wordpress

Grazie alla segnalazione di Weblogtools Collection ho scoperto iDrive for WordPress, un plugin che permette di effettuare un backup completo di un blog WordPress utilizzando un account iDrive. Per chi non conoscesse iDrive basta dire che si tratta di un’alternativa a Dropbox meno veloce e funzionante soltanto su Windows e Mac.

Tempo fa mi ero inventato un modo (molto artigianale) di fare un backup di un blog WordPress con Dropbox sia su Windows che su Ubuntu, non essendo disponibile alcun plugin per WordPress che consentisse di effettuare una sincronizzazione dei file del blog su Dropbox. Con iDrive for WordPress ho trovato quello che cercavo, anzi meglio sotto certi punti di vista.

Categorie
Software

Applicare un watermark a più immagini con FastStone Photo Resizer

FastStone Photo Resizer

Può capitare di dover applicare un watermark su delle immagini. La cosa si può fare a mano con quasi tutti i programmi di photo editing ma richiede del tempo soprattutto se si tratta di molte immagini. Cercando in giro si trovano parecchi programmi che abbiano la funzione di batch watermarking ma pochi sono davvero funzionanti e molti sono quelli a pagamento.

Ecco perché voglio segnalare un freeware per Windows, che utilizzando Wine funziona egregiamente anche su Linux: FastStone Photo Resizer. Disponibile come singolo eseguibile (in questa forma può essere avviato con Wine) o come installer, il programma è davvero semplicissimo da utilizzare e soprattutto efficace.

Categorie
Software

Ridurre il consumo di memoria di Firefox con BarTab

BarTab estensione Firefox

Firefox è uno strumento quasi perfetto, l’unico (grosso) punto debole si trova nella gestione della memoria. Soprattutto quando sia hanno molti tab aperti e il browser è attivo da diverse è frequente riscontrare dei rallentamenti che alle volte ne pregiudicano anche la stabilità.

Al lavoro, dove ho una media di 15-20 schede aperte, mi capita spesso di dover riavviare a metà giornata Firefox per garantirgli di nuovo la velocità necessaria a lavorare senza eccessivi rallentamenti. Fortunatamente le cose per me sono cambiate da circa una settimana grazie all’utilizzo di un’estensione “miracolosa”: BarTab. L’ho trovata per caso vedendo le novità presenti su SnapFiles e nonostante fossi abbastanza scettico mi sono dovuto ricredere. Il compito di BarTab è uno: scaricare dalla memoria i tab non attivi, in questo modo l’estensione riesce a diminuire complessivamente il consumo di RAM di Firefox e anche l’impegno della CPU.

Categorie
Software

WordPress 3.0: video della gestione menu e immagine header

Lo sviluppo di WordPress 3.0 si sta concentrando in questi giorni sulla gestione dei menu (in modo simile a quanto era possibile con plugin come PageMash) e sul nuovo template di default Twenty Ten 0.7, che consente il cambiamento dell’immagine nell’header dall’amministrazione e la scelta di un’immagine di background.

Ho realizzato un breve screencast che mostra queste novità presenti in WordPress 3.0 alpha:

Lo screencast è stato realizzato con Screenr ed è visualizzabile anche qui.

Categorie
Software

WordPress: velocizzare il caricamento delle pagine

web optimizer

Da qualche giorno sto cercando di velocizzare il caricamento delle pagine del blog, mi sono accorto che, pur utilizzando un tema minimalista che non fa uso di JavaScript e non ha neppure un’immagine nell’header, i benchmark effettuati con strumenti automatizzati come YSlow e PageSpeed di Google evidenziano una lentezza generale. In particolare PageSpeed mi ha “bacchettato” per non utilizzare la compressione gzip delle pagine e per la mancata ottimizzazione di JavaScript e dei CSS, a suo dire non ridotti all’osso per garantire una sufficiente velocità di caricamento.

Inizialmente ho cercato di porre rimedio selettivamente ai problemi riscontrati, per esempio installando su WordPress il plugin Gzip output per comprimere le pagine, oppure andando a ridurre il peso dei CSS eliminando commenti e righe superflue. Mi sono stancato presto, e sono andato a cercare una soluzione nella directory dei plugin di WP dove ho trovato una soluzione, che credo potrà servire anche ad altri utenti WordPress: Web Optimizer.

Categorie
Software

Trasferire WordPress da remoto a locale

Personalmente mi capita sempre più spesso di dover creare una copia locale del mio blog per poter procedere a test su nuovi plugin, aggiornamenti del core di WordPress etc. La procedura è molto semplice e consiste in pochi passi. Eccoli sintetizzati a mia futura memoria e anche per chi abbia necessità di tenere sotto mano un documento veloce.

  1. Creare un backup completo attraverso un client FTP (consiglio Filezilla) di tutti i file del proprio blog
  2. Creare un dump SQL del database dove è installato il proprio blog WordPress. Per fare questo è necessario esportare il database ricorrendo a phpMyAdmin o, ancora più semplicemente, installare il plugin WP-DB Backup ed effettuare un backup di tutte le tabelle di WordPress dall’interfaccia dell’addon.
  3. Se si è su Windows, la cosa più comoda è installare WampServer, mentre se si è su Linux si possono installare Apache2+PHP+MySQL+phpMyAdmin oppure ancora più facilmente ricorrere a XAMPP. Predisposto il proprio ambiente si può procedere a copiare i file scaricati da FTP nella directory “htdocs” o “/var/www” di Apache.