Categorie
Software

Ridurre il consumo di memoria di Firefox con BarTab

BarTab estensione Firefox

Firefox è uno strumento quasi perfetto, l’unico (grosso) punto debole si trova nella gestione della memoria. Soprattutto quando sia hanno molti tab aperti e il browser è attivo da diverse è frequente riscontrare dei rallentamenti che alle volte ne pregiudicano anche la stabilità.

Al lavoro, dove ho una media di 15-20 schede aperte, mi capita spesso di dover riavviare a metà giornata Firefox per garantirgli di nuovo la velocità necessaria a lavorare senza eccessivi rallentamenti. Fortunatamente le cose per me sono cambiate da circa una settimana grazie all’utilizzo di un’estensione “miracolosa”: BarTab. L’ho trovata per caso vedendo le novità presenti su SnapFiles e nonostante fossi abbastanza scettico mi sono dovuto ricredere. Il compito di BarTab è uno: scaricare dalla memoria i tab non attivi, in questo modo l’estensione riesce a diminuire complessivamente il consumo di RAM di Firefox e anche l’impegno della CPU.

Per impostazione predefinita BarTab ha delle preferenze abbastanza conservative che non fanno apprezzare da subito i miglioramenti che l’estensione può offrire. Nel mio caso è bastato impostare un tempo di scaricamento dei tab a 10 minuti: se una delle schede aperte non viene utilizzata per 10 minuti, BarTab provvede a scaricarla dalla memoria, dando un taglio netto alla RAM occupata da Firefox.

Tutte le impostazioni di BarTab sono modificabili andando su “Strumenti/Componenti aggiuntivi/Estensioni” e poi cliccando sul bottone “Preferenze” in corrispondenza di BarTab.

Si può impostare anche una “whitelist” di siti che dovranno sempre essere caricati, la voce da cercare nelle preferenze è “Always keep pages from these sites loaded”. I siti, i cui tab correlati dovranno essere sempre attivi possono essere selezionati anche con un semplice clic destro sul tab scelto, selezionando “Keep pages from nomedominio Loaded”.

Con un clic destro su qualsiasi scheda è possibile anche scaricare manualmente il tab scegliendo “Unload” o scaricare dalla RAM le altre schede con “Unload Other Tabs”.

Nelle prove che ho effettuato, Task Manager di Windows e Monitor di sistema di Gnome alla mano, il guadagno in termini di RAM risparmiata è lampante: aprendo bufferOverflow.it, Firefox occupa 70.508 KB, aggiungendo altre 3 schede tutte con bufferOverflow.it caricato il browser si attesta sui 99.156 KB, a questo punto cliccando su “Unload other tabs” il consumo di RAM di Firefox decresce fino a 82.320 KB. Chiudendo invece completamente tre schede su quattro il browser occupa 76.440 KB.

Oltre ai vantaggi derivanti dalla diminuzione di RAM ho notato che con BarTab Firefox risulta più stabile e reattivo, perfettamente in grado di reggere a ore di navigazione con molti tab aperti. Insomma, devo dire che BarTab è un’estensione davvero ben fatta ed essenziale a chi faccia un utilizzo massiccio della navigazione a schede.