Categorie
News Windows

Microsoft acquisisce Giant Antispyware

La notizia giunge a sorpresa: Microsoft ha acquistato la GIANT Company Software Inc produttrice di un noto software antispyware.

Sebbene fosse nell’aria un’offensiva da parte del colosso di Redmond contro la piaga degli spyware, finora si era sempre pensato che i programmatori Microsoft volessero realizzare un prodotto proprio. L’acquisto di Giant consente invece di accelerare i tempi usufruendo di un prodotto maturo come Giant Antispyware, che a detta della press release rilasciata da MS verrà integrato in Windows.

Tra meno di un mese gli utenti dei sistemi Microsoft potranno utilizzare una beta del software antispyware. Si legge infatti dal comunicato: “ Microsoft plans to make available to Windows customers a beta version of a spyware protection, detection and removal tool, based on the GIANT AntiSpyware product, within one month“.
L’acquisizione di Giant segue un’altro importante acquisto avvenuto diversi mesi fa. Ricordiamo infatti come il 10 Giungno 2003, Microsoft abbia acquisito la Gecad Software, società produttrice di soluzioni antivirus con sede a Bucarest.

Categorie
News Windows

Amnistia per chiunque abbia acquistato un pc con una copia pirata di Windows XP

Avete comprato un computer con installata una copia pirata di Windows Xp? Be potreste essere tra i fortunati a cui Microsoft regalerà una licenza originale del sistema operativo.

L’offerta riguarda soltanto cittadini risiedenti nel Regno Unito e soltanto copie di Windows Xp home e professional preinstallate prima del 1 novembre 2004.

Dunque soltanto una piccola parte degli utilizzatori del sistema operativo di Ms potrà beneficiare del Windows XP Counterfeit Project, così viene chiamata questa operazione che nei piani del colosso del software dovrebbe consentire l’individuazione di chi commercia su ampia scala prodotti pirata.

Chiunque fosse insicuro sull’autenticità della propria copia di Xp potrà verificarla grazie all’aiuto dei tecnici del big di Redmond con la promessa, nel caso si sia in possesso di una copia contraffatta, di ricevere una copia nuova e soprattutto originale.

Categorie
Security Software Windows

Delete Doctor:eliminare i file ineliminabili con un click

Capita spesso nei sistemi Windows di trovarsi difronte a file che è impossibile eliminare. Molte volte un file è bloccato da un processo che ci impedisce di spostarlo nel cestino o eliminarlo definitivamente con la nota combinazione Shift+Canc. La situazione descritta è frequente nel caso di virus che abbiano infettato il nostro sistema operativo e si propaghino attraverso file apparentemente ineliminabili a meno di non terminare il processo che li “blocca” o ricorrere a metodi drastici.

Sicuramente uno tra i metodi drastici menzionati è l’utilizzo di un software di soli 147Kbyte: Delete Doctor.
Il software va annoverato nella categoria dei “piccoli e cattivi” infatti permette attraverso un’interfaccia rudimentale ma efficace di eliminare qualsiasi file in maniera definitiva.
Basterà eseguire il programma cliccare sul pulsante Browse selezionare il file e scegliere il metodo preferito per eliminarlo dal nostro sistema.
Delete Doctor consente infatti la scelta tra tre modalità di cancellazione: Delete file via DOS short name, Delete file via UNC name e Delete file on System Restart.
Il primo metodo fa uso del buon vecchio Dos per cancellare un file, il secondo utilizza la Universal Naming Convention ed è utile per file mappati su unità di rete mentre il terzo metodo (forse il più efficace) si occupa di eliminare il file da noi specificato al riavvio del sistema.
Quest’ultimo metodo può consentire ad esempio l’eliminazione del file index.dat, una sorta di database “bloccato” dal sistema (dunque ineliminabile altrimenti) contenente tutti gli indirizzi web raggiunti nelle nostre navigazioni con il browser Internet Explorer.

Delete Doctor

Categorie
Software Windows

GmailDrive: come utilizzare il proprio spazio mail come hard disk virtuale

Il progetto GmailFs, fino a poco tempo fa disponibile solo per Linux, ha trovato il suo porting per sistemi Windows: GmailDrive.
In soli 118k il programmatore Bjarke Viksoe è riuscito a realizzare una piccola applicazione che crea un hard disk virtuale in grado di sfruttare lo spazio remoto disponibile a chi possieda un account Gmail.

In pratica GmailDrive crea un hard disk aggiuntivo all’interno di “Risorse del Computer” di Windows che utilizza come file system lo spazio mail concesso da Google (circa 1Gigabyte).
Per accedere all’hard disk virtuale basterà installare GmailDrive, fare un doppio click sull’icona presente in Risorse del computer raffigurante un hard disk e contrassegnata come “Gmail Drive”, inserire nomeutente e password del nostro account di posta Gmail e in pochi secondi avremo a disposizione il nostro nuovo e capiente disco virtuale.

Potete scaricare l’ultima versione di GmailDrive da qui: download

Gmail drive

Categorie
Linux News Software Windows

FlexWiki

Microsoft per la terza volta rilascia un programma con licenza opensource: FlexWiki.
Dopo Windows Installer Xml e Windows Template library il colosso di Redmond ha scelto nuovamente una licenza open, la Common Public License, e il sito SourceForge.net per pubblicare i sorgenti di un suo programma.

Nella fattispecie FlexWiki è uno strumento di collaborazione di gruppo molto versatile derivato dal famoso WikiWiki.

Categorie
Software Windows

WindowsMarketplace

Oggi ho letto una breve news postata sul sito www.swzone.it che descriveva un nuovo sito Microsoft dedicato a tutti i programmi sviluppati per Windows.

Il sito in questione si chiama www.windowsmarketplace.com ed è veramente una manna per tutti gli scaricatori di software. Si tratta infatti di un’enciclopedica raccolta di tutti i programmi sviluppati per sistemi Win32 rigorosamente ordinati per categorie: Business & Office, Communication & Internet, Development Tools, Enterprise Solutions, Games, Graphics & Design, Networking, Security etc. etc.
Per ogni categoria viena presentata sia una classifica ridotta dei software più popolari tra gli utenti sia una lista completa di tutti i programmi ordinabile per grado di popolarità o per ordine alfabetico.
Si trova veramente di tutto, dai software freeware a quelli a pagamento.

Stessa categorizzazione certosina è stata effettuata per l’hardware. Letteralmente qualsiasi tipo di periferica è presente sul sito.
Ovviamente il fine di tutta l’operazione è portare l’utente del sito windowsmarketplace.com ad acquistare il software o l’hardware recensito, ma certamente il lavoro di Microsoft è stato davvero imponente.