in Hacking

PS3 jailbreak: compilare PSGroove su Ubuntu e usarlo su Teensy 2.0

PS3 jailbreak Teensy 2.0

Pochi giorni dopo l’uscita di PSGroove, il jailbreak per PS3, ho acquistato una board Teensy 2.0, uno tra i mezzi più economici per “bucare” la console di Sony con firmware 3.41. L’attesa è stata lunga, quasi tre settimane prima di ricevere la board, ma finalmente la Teensy 2.0 è arrivata.

Una volta programmata con PSGroove e collegata via USB alla PS3, la Teensy 2.0 permette di lanciare l’exploit code al boot della console consentendo l’esecuzione di software non autorizzato da Sony. Con le opportune modifiche a PSGroove si può riuscire a fare girare backup dei giochi PS3 anche se a me interessa decisamente di più avere in futuro la possibilità di poter installare Linux sulla PlayStation 3 Slim in mio possesso (al momento non esistono metodi conosciuti).

Vediamo per prima cosa i passaggi per compilare PSGroove su Ubuntu, nel mio caso Maverick Meerkat.

Installiamo i software necessari allo scaricamento dei sorgenti via git e alla compilazione:

sudo apt-get update
sudo apt-get install git-core gcc-avr avr-libc gdb-avr

Posizioniamoci in una cartella qualsiasi della home directory del nostro utente, scarichiamo i sorgenti di PSGroove dal repository GitHub e prepariamo il tutto alla compilazione:


git clone git://github.com/psgroove/psgroove.git
cd psgroove
git submodule init
git submodule update

Modifichiamo il Makefile per fare in modo che la compilazione avvenga correttamente per la propria board, nel mio caso ecco le modifiche per la Teensy 2.0:


MCU = atmega32u4
BOARD = TEENSY
F_CLOCK = 16000000

A questo punto dalla cartella psgroove lanciamo la vera e propria compilazione:

make clean
make

Verrà generato all’interno della cartella un file esadecimale chiamato psgroove.hex che sarà il firmware con cui programmeremo la Teensy 2.0.

A questo punto basta scaricare il Teensy Loader, il software per programmare la board Teensy, le regole per udev e seguire le istruzioni per avviare il programma su Ubuntu. Una volta avviato il loader basterà collegare la Teensy 2.0 con un cavo Mini-B a una presa USB del PC con Ubuntu, cliccare sul bottone di attivazione sulla board e attraverso il menu “File” del loader selezionare psgroove.hex compilato in precedenza. A questo punto dal menu “Operation” del loader basterà selezionare “Program” per caricare il file esadecimale sulla board.

La Teensy 2.0 in questo modo sarà programmata e pronta ad essere collegata a una presa USB della PS3. Per fare partire il jailbreak sarà sufficiente cliccare sul tasto di accensione della PlayStation 3 e subito dopo sul tasto “Eject”. La riuscita dell’exploit sarà segnalata dall’accensione del LED sulla Teensy 2.0 e dalla presenza nel menu “Gioco” della PS3 delle voci “app_home/PS3_GAME/” e “Install Package Files“. Da PSGroove è stato tolto il Backup Manager che consente l’esecuzione di backup di giochi PS3 ma scaricando un file “descriptor.h” modificato e ricompilando PSGroove è possibile riabilitare la possibilità di eseguire backup di giochi.

Esistono anche dei fork di PSGroove che includono funzionalità aggiuntive, uno su tutti quello di AerialX che sembra un progetto in continua evoluzione ed è sicuramente da tenere d’occhio.

Happy hacking!

  • Articoli Correlati per Tag :