Un Virtual Private Server (VPS) basato su Xen con 128 MB di RAM (espandibile con un sistema di referral fino a 2GB) e 3GB di hard disk. Il tutto completamente gratis. ChunkHost offre tutto quello che ho detto e, anche se in molti hanno messo in dubbio la veridicità dell’offerta, io dopo essermi registrato a una waiting list ho ricevuto accesso al free usage tier, l’offerta di VPS gratuito di ChunkHost.

I sistemi Linux tra cui scegliere sono Ubuntu 10.04, 10.10, 12.04, Debian Lenny (5.0), Debian Squeeze (6.0), CentOS 5.6 e 6.2. Per attivare il proprio account tramite iscrizione alla waiting list basta fare login con Facebook.

Una volta approvato il vostro account ChunkHost vi invierà IP del vostro VPS e password di root per accedere via SSH e amministrare la vostra Linux box. Io lo sto usando al momento come honeypot SSH sfruttando Kippo e ho installato anche nginx tanto per avere un webserver che risponda sulla porta 80.

IL pannello di amministrazione di ChunkHost è abbastanza scarno ma offre la possibilità di modificare i record DNS e creare nuove istanze Linux per il vostro VPS. Se decidete di registrarvi potete usare il mio referral che permette di ottenere subito 64MB di RAM che si aggiungono ai 128MB di default:


URL: http://chunkhost.com/r/matteoca

 

3 Responses to VPS gratis con ChunkHost

  1. @lormayna scrive:

    Ciao, sai come si fa a resettare la password di root?

  2. Matteo scrive:

    Ciao, interessante il sistema, quanto hai dovuto aspettare perchè ti accettassero l'account? io aspetto da tre settimane ormai…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.