Categorie
Hacking

LOIC, il software che permette i DDoS a favore di Wikileaks

LOIC DDoS Wikileaks

Gli Anonymous usano una botnet per portare i propri attacchi a PayPal, Mastercard, Visa (l’attacco al sito Web di quest’ultima è ancora in corso in queste ore). Ma non si tratta di una botnet di computer zombie infetti, controllati da qualche command-and-control server (“C&C”). Si tratta di computer “consenzienti”, computer appartenenti a persone che volontariamente decidono di prendere parte agli attacchi contro società colpevoli di aver “girato le spalle” a Julian Assange, l’ormai arcinoto capo di Wikileaks. Lo strumento che permette agli Anonymous di attaccare sfruttando una potenza di fuoco enorme si chiama LOIC ed è liberamente scaricabile da GitHub.