TP-Link TL-WN725N Nano WiFi Adapter v2.0 e Raspberry Pi (aggiornato)

Ho comprato di recente un TP-Link TL-WN725N Nano WiFi Adapter, un adattatore wireless USB dalle dimensioni ridotte, per il mio Raspberry Pi che finora usavo con un adattatore WiFi Linksys WUSB 54GC riconosciuto da Raspbian senza problemi ma decisamente “ingombrante”. L’ho acquistato a 9,69 euro su Amazon dato che risultava tra gli adattatori funzionanti senza effettuare alcuna configurazione, almeno fino alla versione 1. Con la versione 2 del TL-WN725N le cose però cambiano, il chipset Realtek RTL8188EUS che lo equipaggia non viene riconosciuto out-of-the-box da Raspbian.

Fortunatamente però è stato realizzato un driver ad hoc che consente il funzionamento del TL-WN725N v2, le istruzioni di installazione e il driver sono scaricabili dal pi3g blog, le riporto qui per avere un memo della procedura da seguire per rendere funzionante il TP-Link TL-WN725N Nano WiFi Adapter v2.0 con il Raspberry Pi.

Il primo passo consiste nello scaricare un pacchetto compresso che contiene il driver sotto forma di modulo per il kernel Linux 3.6.11 e installarlo (per sicurezza mi sono salvato su Dropbox il modulo nel caso il link di pi3g non dovesse funzionare, anche se si tratta sempre di un link a Dropbox):

wget https://dl.dropboxusercontent.com/u/80256631/8188eu-20130209.tar.gz
tar -zxvf 8188eu-20130209.tar.gz
sudo install -p -m 644 8188eu.ko /lib/modules/3.6.11+/kernel/drivers/net/wireless

A questo punto va impartito il comando depmod per far si che il modulo venga caricato ad ogni riavvio e successivamente va caricato il modulo con modprobe:

sudo depmod -a
sudo modprobe 8188eu

A questo punto, se tutto è andato bene, il LED del TP-Link TL-WN725N si accenderà, segno che l’adattatore WiFi USB è stato riconosciuto ed è funzionante. Basterà dunque configurarlo con le impostazioni necessarie a farlo connettere alla propria rete WiFi, per far questo andrà modificato con un editor di testo il file /etc/network/interfaces nel seguente modo:

auto lo

iface lo inet loopback
#iface eth0 inet dhcp

allow-hotplug wlan0
auto wlan0
iface wlan0 inet dhcp
        wpa-ssid "tuo-ssid"
        wpa-psk "tua-password"
#wpa-roam /etc/wpa_supplicant/wpa_supplicant.conf
iface default inet dhcp

Naturalmente “tuo-ssid” e “tua-password” andranno sostituiti con SSID e password della vostra rete WiFi.

Aggiornamento 25 febbraio 2014: Con le ultime versioni di Raspbian che utilizzano il kernel 3.10.25 la procedura descritta non funziona, va scaricato un driver aggiornato e effettuata una procedura che consenta il funzionamento della scheda TP-Link TL-WN725N, i passi da compiere sono i seguenti:

  1. Download del driver e firmrware aggiornati sulla propria Raspbian da https://dl.dropboxusercontent.com/u/80256631/8188eu-20131223.tar.gz in alternativa ho caricato anche sul mio Dropbox l’archivio contenente il driver nel caso sparisca (https://www.dropbox.com/s/zcs4vr9fj989bxf/8188eu-20131223.tar.gz)
  2. Estrazione dei driver dall’archivio scaricato e installazione

Ecco i comandi da impartire da console di Raspbian:

wget https://dl.dropboxusercontent.com/u/80256631/8188eu-20131223.tar.gz 
tar -zxvf 8188eu-20131223.tar.gz 
sudo cp rtl8188eufw.bin /lib/firmware/rtlwifi 
sudo install -p -m 644 8188eu.ko /lib/modules/$(uname -r)/kernel/drivers/net/wireless 
sudo insmod /lib/modules/$(uname -r)/kernel/drivers/net/wireless/8188eu.ko 
sudo depmod -a
sudo modprobe 8188eu
sudo reboot

Raspberry Pi: installazione e configurazione di Debian Squeeze e Raspberry Pwn

raspberry pwn

Da qualche settimana sono (felice?) possessore di un Raspberry Pi Model B, quello per intenderci con una Ethernet e 2 USB. Come SD card ho acquistato una Kingston Classe 4 da 16GB (16GB SDHC Class 4 (SD4/16GB), uno tra i modelli funzionanti presenti nella lista delle Working SD Card. Ho deciso di installarci sopra Debian Squeeze utilizzando l’immagine disponibile nella pagina di download del Raspberry Pi. Va detto subito che il boot del Raspberry è possibile soltanto da SD Card anche se nulla vieta poi di montare /home e altre cartelle su una pen drive USB per ottimizzare la velocità di scrittura.

Per scrivere il file .img di Debian Squeeze, che si chiama “debian6-19-04-2012.img”, ho usato su Windows il programma Win32DiskImager, se invece preferite scriverlo da Linux è possibile usare “dd” con il seguente comando:

# dd bs=1M if=debian6-19-04-2012.img of=/dev/sdc (sdc va sostituito con il device che identifica la SD Card nel vostro sistema Linux)

Leggi tuttoRaspberry Pi: installazione e configurazione di Debian Squeeze e Raspberry Pwn