Categorie
Google Software

Google Chrome e la monocultura dei browser

Fresco di una prova avvenuta stamattina con Internet Explorer 8 Beta 2 ho letto nel pomeriggio di oggi del rumor riguardante il browser in cantiere nei laboratori Google che dovrebbe prendere il nome di Chrome, stando a quanto riportato da Google Blogoscoped (ripreso ormai da decine di articoli su Techmeme).

A quanto pare la “browser war“, quella vera, sta per ricominciare e questa volta gli sfidanti combatteranno in una sorta di “royal rumble” (per usare un termine del wrestling). Il fatto singolare è che sia Internet Explorer, sia Firefox, sia Google Chrome usano rendering engine differenti: Trident per IE, Gecko per FF e WebKit per Chrome. Ma questa, a ben vedere, è forse l’unica differenza sostanziale tra i tre.

Mi sembra infatti che ormai si stia stabilendo una sorta di “monocultura” per quanto riguarda il design e le funzionalità dei browser web. Tutti hanno i tab, tutti hanno funzionalità di sicurezza, tutti hanno una search box con vari provider selezionabili, tutti hanno l’immancabile barra degli indirizzi che ormai suggerisce e guida l’utente. Insomma più che innovare e cercare di “vincere la guerra” con delle vere innovazioni i browser più noti si stanno appiattendo in una monocultura.

Che dire, se guerra deve esserci tra i browser, che almeno gli esperti di usabilità e interfacce utente inizino a ragionare in modo realmente innovativo. Qualche speranza forse arriverà dai Mozilla Labs (o forse dagli sviluppatori di Opera) ma per ora siamo in piena “monocultura”…insomma se anche dovesse arrivare Google Chorme mi sembra sulla carta solo un’altra voce nel coro.

UPDATE: La notizia del lancio imminente di Google Chrome è stata confermata ufficialmente