Integrare Facebook “Like Button” e Open Graph in WordPress

Da qualche giorno Facebook ha lanciato ls propria strategia di trasformazione di tutto il Web in un social network, o meglio in un oggetto sociale. Sostanzialmente qualsiasi sito Web può diventare parte di Facebook grazie all’integrazione del cosiddetto “Like Button“, il pulsante “Mi piace”, su qualsiasi pagina o articolo e ancor di più unendosi all’Open Graph, veramente ben spiegato nell’articolo Facebook’s Open Graph Protocol from a Web Developer’s Perspective.

Anche il proprio blog WordPress può diventare un social object parte di Facebook. Il livello “minimo” di ingresso in FB consiste nel collocare sotto ai propri articoli l’iframe che contiene il pulsante “Mi piace”, facilmente generabile da qui. Tuttavia per WordPress vanno apportate alcune modifiche, la versione del codice più pulita ed efficace l’ho trovata nel blog di Andreas Jacok.

Leggi tuttoIntegrare Facebook “Like Button” e Open Graph in WordPress

Inviare i log di WordPress a un server syslog remoto

Da qualche giorno sto utilizzando su questo blog WPsyslog2, un plugin per WordPress realizzato dal team di OSSEC, uno tra i più noti intrusion detection open source. WPsyslog2 permette di loggare tutta una serie di eventi (impostabili nelle configurazioni) come ad esempio un login fallito, la cancellazione di un post, la creazione di una nuova regola di URL rewrite.

I report del plugin vengono salvati in una tabella MySQL, consultabile dalla dashboard di WP, ma anche localmente sulla macchina dove il plugin è installato. Nel caso di una macchina Linux, i log vengono inviati al “log server” di default, cioè syslogd (o rsyslogd nel caso di distro aggiornate come Ubuntu 9.10), e salvati in /var/log/syslog o /var/log/messages, in caso ci si trovi su Windows il plugin va a scrivere nell’Event log.

Purtroppo non è stata inclusa la possibilità di inviare i log a un server syslog remoto, cosa che sarebbe stata molto comoda per chi ha il proprio blog su un hosting (e quindi non ha completo accesso ai log della macchina su cui è ospitato il blog né ha controllo sul file /etc/syslogd.conf). L’invio a un demone syslogd remoto è molto utile per chi abbia una macchina Linux (reale o virtualizzata) che si occupi soltanto della raccolta dei log di altri sistemi.

Leggi tuttoInviare i log di WordPress a un server syslog remoto

Usare WordPress come un CMS: ecco i migliori plugin (secondo me)

Molto spesso le funzionalità di base offerte da WordPress non bastano, soprattutto se si vuole mettere in piedi un blog che abbia funzionalità simili a un vero e proprio CMS. In giro si trovano parecchi post sull’argomento, molti elencano liste di plugin più o meno utili.

Ecco la mia personale lista dei migliori plugin per “trasformare” WordPress in un CMS:

  • Exec PHP: plugin indispensabile per includere codice PHP nei post, pagine e nei widget. Utilissimo per sfruttare la versatitilità di PHP in WordPress.
  • Role Manager: consente di modificare i privilegi dei ruoli predefiniti di WordPress o creare nuovi ruoli personalizzati secondo le proprie esigenze
  • Stealth Publish: consente di pubblicare qualsiasi post senza farlo passare dalla home page, visualizzandolo direttamente nell’archivio per categoria. Il plugin si avvale di un custom field per il suo funzionamento.

Leggi tuttoUsare WordPress come un CMS: ecco i migliori plugin (secondo me)

FORMgen, creare form php senza usare una riga di codice

Chi mi segue tramite feed avrà già visto la segnalazione via del.icio.us di FORMgen. Ma credo sia utile scrivere due righe su questo ottimo tool.
In pratica si tratta di un servizio gratuito accessibile via web che permette attraverso una procedura guidata composta da 6 passi di generare un form (semplice o complesso a seconda delle nostre esigenze) in php, scegliendo anche il css da utilizzare.

Ciliegina sulla torta: alla fine della procedura guidata FORMgen permette di scaricare un file sql e uno script php che creano la tabella in cui saranno immagazzinati i dati del form php generato oltre a un pannello di controllo per editare, cercare, importare e esportare i dati.
Il tutto senza conoscere minimamente PHP, niente male no?