AstroGrep: grep su Windows non è mai stato così semplice

Mi è capitato recentemente di dover cercare un file su Windows 8: non ricordavo né il nome, né la data di creazione. Ricordavo però che si trattava di un foglio elettronico, anche se non ricordavo l’estensione (ho sia OpenOffice che Office), e ricordavo alcune possibili parole contenuto all’interno. La ricerca di Windows 8 è, a mio modesto parere, una “cagata pazzesca” (cit. Fantozzi), non sono mai riuscito a trovare qualcosa anche se in teoria dovrebbe essere molto più evoluta degli altri OS Microsoft precedenti. Inoltre l’unico appiglio che avevo era quello di cercare all’interno dei file la presenza di una delle parole che ricordavo essere presenti nel file.
Continua a leggere

Windows 8: impossibile installare aggiornamento KB2770917

Da qualche giorno continuavo ad avere problemi con l’aggiornamento KB2770917, l’aggiornamento veniva installato ma al riavvio falliva la configurazione dell’update e veniva effettuato un rollback da Windows 8.

Cercando su Internet ho trovato un articolo su Softpedia che linkava a una discussione sul forum Microsoft che forniva una soluzione per consentire l’installazione dell’aggiornamento.

Ecco come procedere:

  1. premere tasto Windows+R e scrivere in esegui “msconfig.exe”
  2. andare sullla scheda “Servizi” e selezionare “Nascondi tutti i servizi Microsoft” quindi cliccare su “Disabilita tutti”. Cliccare su Applica e riavviare Windows 8
  3. a questo punto provare a installare nuovamente l’aggiornamento KB2770917 usando Windows Update

servizi windows8

A me questa procedura ha funzionato, se tutto andrà bene anche a voi sarà necessario eseguire nuovamente la procedura descritta riabilitando tutti i servizi non Microsoft che abbiamo disabilitato.

Windows 8 Developer Preview: riattivare il menu Start classico

Odiate la Metro UI e vorreste riattivare il vecchio menu Start in Windows 8? Basta una modifica al registro di configurazione per riavere di nuovo a portata di mano il menu Start.

Ecco i passaggi da compiere:

  1. Premiamo il “Tasto Windows+R” e digitiamo “regedit” (ecco qualche altro shortcut da tastiera per Windows 8);
  2. navighiamo fino alla chiave “HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer”
  3. clicchiamo sulla chiave “Explorer” e individuiamo la chiave RPEnabled, facciamoci doppio clic e modifichiamo il valore DWORD cambiandolo da “1” a “0”

Fatto questo potremo cliccare sul bottone Start per riavere il menu di Windows “classico” (per essere precisi lo stesso di Vista e Seven) anche su Windows 8.

Via | TechRepublic

Windows 8 Build 7850 provato su VMware Player

Non potevo resistere alla tentazione di provare la build “leaked” di Windows 8 (il file si chiama “6.1.7850.0.winmain_win8m1.100922-1508_x86fre_client-enterprise_en-us.iso”) , così ho tirato giù la ISO da Pirate Bay (ben 2,5 GB) e ho provato il nuovo sistema Microsoft utilizzando VMware Player (leggendo in giro sembra che con VirtualBox non funzioni). Non è che ci sia molto di diverso rispetto a Windows 7 almeno rimanendo soltanto sull’aspetto grafico, come potete giudicare dagli screenshot che ho scattato e che ripropongo nella gallery.

Continua a leggere

Velocizzare l’avvio di Windows Vista (e non solo): software utili e trucchi

Nelle ultime settimane ho reinstallato Vista sul mio notebook HP e, nonostante il sistema fosse pulito, ho notato da subito una notevole lentezza all’avvio. Soprattutto al login, dopo aver inserito username e password, vedevo il sistema arrancare, consentendomi di visualizzare il desktop solo dopo un minuto. Complessivamente tutta la sequenza di boot e login impiegava 2 minuti e 48 secondi, un tempo davvero troppo lungo per un sistema appena installato e funzionante su hardware vecchio ma non a tal punto da giustificare performance così scarse: Intel Mobile Core 2 Duo T5250 @ 1.50GHz, 2GB di RAM DDR2 e hard disk Toshiba da 160GB.

Le scarse performance di Vista mi hanno spinto ad andare a ottimizzare la sequenza di avvio ricorrendo a software e “trucchi” (chiamiamoli così) che mi hanno permesso di riportare la situazione alla normalità, tagliando i tempi di avvio e login a meno di un minuto. I software che consiglierò e i trucchi usati hanno avuto come “bersaglio” Vista ma sono validi anche per altre versioni di Windows, XP e Seven compresi. Partiamo subito con i software che ho utilizzato:

Continua a leggere

NirLauncher: le utility NirSoft e Sysinternals su pen drive

Nir Sofer e Mark Russinovich sono decisamente i miei programmatori preferiti in ambito Windows. Entrambi hanno creato negli anni le migliori utility per power users: se si vuole avere un controllo “profondo” del funzionamento del sistema operativo Microsoft non si può prescindere dai loro tool.

Recentemente Nir Sofer ha ripreso a sviluppare un programma molto utile: NirLauncher. Si tratta di uno strumento che racchiude tutte le utility NirSoft e ne consente l’avvio da un’interfaccia grafica che le aggrega in gruppi. NirLauncher può essere utilizzato collocandolo in una cartella su hard disk oppure può essere usato su pen drive, dando la comodità di avere sempre con se tutti i programmi NirSoft.

Ma NirLauncher può essere facilmente esteso: è possibile infatti aggiungere anche tutte le utility Sysinternals di Russinovich, così da avere una toolbox adatta alla risoluzione di qualsiasi problema su Windows.

L’integrazione delle utility Sysinternals in NirLauncher è semplice, ecco come fare:

Continua a leggere